Case all'estero, i migliori posti in cui comprare

Nel 2009 gli italiani hanno comprato più case all'estero che mai (vedi notizia). Il settore della seconda casa sembra infatti essersi spostato dalle tradizionali mete al mare, che soffre da tempo, alle case in altri stati. Molti sono spinti all'acquisto dalle prospettive di una pensione da passare all'insegna del sole e del buon clima. Non più solo case vacanza, ma case per una nuova vita

Uno dei paesi più in voga tra i pensionati è il brasile. Ottenere un visto di permanenza non è difficile, una volta che si dimostrano i propri redditi. I pensionati sono benvenuti, ma la crescita economica del paese lascia pensare che il costo della vita si manterrà basso ancora per poco

Anche l'egitto fa gola, soprattutto perchè con 70mila euro si può comprare un bilocale e il costo della vita è più basso. Ma attenti anche alle offerte in europa, soprattutto in spagna, o negli stati uniti, dove i prezzi sono scesi in modo considerevole

In spagna per esempio si può comprare con sconti dal 20 al 40% per colpa delle contrazioni delle domande provenienti dal regno unito. Ma gli sconti non valgono naturalmente per tutte le località e per tutte le fasce di prezzo. È improbabile per esempio fare l'affare della propria vita a ibiza, dove i prezzi possono scendere al massimo del 10%. Ma in alcune zone di marbella si può strappare fino a un 35%

In questa tabella vi proponiamo un confronto dei prezzi tra le località tradizionali per le seconde case e quelle emergenti. I dati fanno riferimento ai prezzi massimi nella zona più cara di ogni località

Prezzi in migliaia di euro

Se volete cercare casa in spagna vi invitiamo a consultare il nostro portale www.idealista.com

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here