Il dl 22 marzo blocca la costruzione di nuove case

Il dl del 22 marzo 2020 per far fronte all'emergenza coronavirus ha sospeso quelle attività non essenziali al Paese. Tra queste c'è la costruzione di nuove case che viene quindi bloccata fino al 3 aprile.

Per quanto riguarda il comparto delle costruzioni sono consentite solo quelle identificate con i codici Ateco 42, per l'ingegneria civile, e 43.2 per l'installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori di costruzioni e installazioni

Stop invece a costruzioni di nuovi edifici residenziali e non residenziali, sviluppo di progetti immobiliari, lavori di demolizione e tutte le attività di preparaizone del nuovo cantiere. Ma non sarà possibile neanche eseguire i lavori di completamento e finitura degli edifici, quali posa in opera di infissi, arredi e controsoffitti, rivestimento di pavimenti e mutui, tinteggiatura e posa in opera di vetri, realizzazione di copertura e altri lavori inerenti alla costruzione.

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here