L’Hotel più "pazzo" del mondo è anche un’opera d’arte

Si chiama Propeller Island City Lodge e si trova a Berlino. Per molti, si tratta dell’hotel più strano e “pazzo” del mondo. Per comprenderne i motivi basta dare un’occhiata alle sue 45 camere, tutte diverse tra loro e molto “particolari”.

Più che un albergo ricettivo, sembra un hotel museo in cui l’arte si fonde con le pareti dell’intero edificio. L’autore di questo “capolavoro”, infatti, è l'artista tedesco Lars Stroschen, che ha voluto rendere reale l'idea di "arte abitabile".

Di sicuro è riuscito a creare l’atmosfera più suggestiva che si possa ritrovare in un albergo. Qui, infatti, puoi dormire in una stanza i cui mobili sono completamente capovolti, una che sembra una cella di prigione, un granaio, tra le tante altre possibilità tra cui scegliere.

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here