La service tax sarà minore della somma di imu e tares e non colpirà gli affittuari (video)

Enrico letta ha cercato di spazzare via i timori di chi vede nella nuova service tax una stangata senza precedenti che graverà su chi occupa la casa e non sul proprietario. Ospite di porta a porta, il presidente del consiglio ha detto che la nuova imposta sarà molto meno della somma di imu e tares e non colpirà gli affittuari

Tutto ciò che riguarda il rapporto del cittadino con il comune, ha detto letta, sarà accorpato in un'unica imposta che è la service tax, che "sarà molto meno della somma di imu e tares" e che "consentirà di avere un'imposizione federalista. Saranno i comuni a decidere e il cittadino saprà"

La service tax sarà più "progressiva e quindi più equa", attenta a problemi come quello delle famiglie numerose o al principio "chi più inquina più paga". Contrariamente a quanto si è detto, ha voluto ribadire il presidente del consiglio "la nuova imposta non colpirà gli affittuari"

Letta ha voluto ricordare tutti gli interventi, dai mutui agli affitti, contenuti nel decreto casa. Senza dimenticare le detrazioni sugli eco-bonus, gli interventi di ristrutturazioni. Misure frutto di un compromesso tra le forze politiche per rilanciare il settore "più tartassato durante la crisi, ovvero, l'edilizia e la casa"

Guarda l'intervento di letta sulla casa a partire dal minuto 09:50

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here