La "Smart City" basata nella blockchain che un criptomilionario vuole costruite negli USA

160 km2 di terreno nel deserto del Nevada per costruire una città senza precedenti. E' la superficie acquistata dalla Blockchains L.L.C, una compagnia basata nella tecnologia "blockchain" per 150 milioni di euro. L'azienda è di proprietà del multimilionario delle criptovalute e avvocato Jeffrey Berns.

L'idea di Berns è costruire una citta sperimentale dove sorgeranno case, scuole, centri commerciali. Il tutto all'insegna della tecnologia blockchain e organizzato in tre elementi: stampa 3d, nanotecnologia e intelligenza artificiale.

Nello stesso luogo giganti tecnologici come Apple e Google hanno instrallazioni per i loro server, anche se, in gran parte si tratta di un deserto pieno di vegetazione secca e animali selvaggi.

Berns ha investito più di 300 milioni di dollari in terreni, uffici e personale e la sua idea è cominciare a costruire a fine 2019 quando lo stato del Nevada abbia concesso tutti i permessi necessari. La città sarà energeticamente autosufficiente grazie all'utilizzo di energie rinnovabili.

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here