L'aquila, arriva il bando per le case popolari. Ma le case non ci sono

Il comune da l'aquila ha indetto un nuovo bando per l'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Fino al 15 dicembre è possibile presentare la domanda, sempre che si abbia voglia di perdere tempo. Perché il paradosso è che gli alloggi non ci sono

Le case aler danneggiate dal terremoto non sono infatti state riabilitate e la ristrutturazione non è neanche cominciata. Il comune, tuttavia, per adempimenti di legge deve pubblicare comunque il bando

Per l’ammissione i requisiti sono: la cittadinanza italiana o straniera; la residenza anagrafica o l’attività lavorativa esclusiva o principale nel comune; non essere titolari o usufruttuari di un alloggio; non essere assegnatari di altre abitazioni; avere un reddito convenzionale non superiore a 12.9911, 43 euro

"Si tratta di un bando che il comune dell’aquila è obbligato per legge a fare annualmente e che consente di aggiornare la graduatoria degli aventi diritto - ha commentato l’assessore Stefania pezzopane - tuttavia ad oggi non ci sono alloggi disponibili. Ci troviamo in una situazione davvero kafkiana. Dover adempiere ad un obbligo di legge e fare il bando, senza avere gli alloggi a disposizione"

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here