Se vuoi che ti “sfilino” l’appartamento dalle mani, ecco 6 ristrutturazioni su cui investire

Scritto da Gorka Ramos (collaboratore di idealista news)

Quando si decide di vendere una casa di seconda mano sono tanti i dettagli di cui occuparsi. Soprattutto se si vuole concludere l'operazione in breve tempo. Apportare qualche miglioria aiuta di certo nell’impresa. E a conti fatti è probabile che la spesa investita per la ristrutturazione dell’immobile venga compensata. Ecco, dunque, sei interventi che è bene fare prima di mettere l’abitazione sul mercato.

La cucina

Se non si vuole spendere troppo, è sufficiente cambiare gli elettrodomestici e il piano cottura. Quel che è consigliabile, tuttavia, è investire per ridipingere i mobili e cambiare maniglie e rubinetti. E’ bene ricordarsi che una cucina in buone condizioni vende la casa.

Il bagno

Se il bagno non è molto grande, l’ideale è dotarlo di una doccia per massimizzare lo spazio. E’ inoltre consigliabile sostituire le piastrelle che ormai hanno fatto il loro tempo. Ristrutturare un bagno può essere un po’ costoso, ma si tratta certamente di un buon investimento.

Le pareti

Una delle cose principali da fare è rinfrescare il look dell’immobile ridipingendo le pareti. Per quanto riguarda il colore, il bianco è sempre la scelta migliore. Non solo infatti rende più luminosa la casa, ma permette anche al futuro proprietario di non avere problemi con l’arredamento.

I pavimenti

Non solo le pareti, un occhio di riguardo deve essere riservato anche ai pavimenti. La scelta del legno è sempre la migliore, non si deve trattare necessariamente di materiale pregiato. Se si vuole limitare l’investimento, si può optare anche per qualcosa di meno costoso, ma di sicuro effetto. Se il parquet c’è già, è bene procedere alla sua lucidatura.

Dare una buona immagine

Dare la migliore immagine possibile dell’immobile è fondamentale. La persona interessata deve poter immaginare di vivere in quell’ambiente. Come fare? Basta mettere in evidenza i punti di forza, riparare ciò che è danneggiato e togliere i mobili superflui, inclusi gli oggetti più personali.

Cura per l’esterno

Se si vive in una casa indipendente, è importante prestare attenzione alla porta d’ingresso, alle finestre, al terrazzo e al giardino. Tutto deve essere ordinato e pulito.

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here