Un castello in Spagna appartenuto ai re cattolici in vendita per 15 milioni

Il protagonista della nostra rubrica dedicata alla casa da sogno è un colossale castello, momumento di interesse culturale dal 1931, che si trova a Segovia, una spettacolare città medievale spagnola.

La proprietà dispone di una superficie totale di 79 ettari, mentre la superficie costruita è di 5500 m2. Dispone inoltre di cinque piani, 21 stanze (tutte con bagno interno e due grandi suite), Salone Reale per 300 persone, grandi terrazze, un meraviglioso patio interno, un'ampia zona parcheggio e una biblioteca storica.

Fa parte della struttura anche un mulino adibito ad abitazione in perfetto stato di conservazione di circa 450 m2, varie piscine, una casa a forma piramidale e una cappella. In vendita su idealista per 15 milioni di euro.

Un poco di storia

Il castello è un connubio di stili diversi: il gotico-mudéjar, l'arabo, l'isabelliano e il neoclassico. Non si conosce bene l'origine del castello. Alcuni ricercatori ritengono che risalga al VIII secolo e che fu costruito da Abd-al Rahmán I, mentre altri storici lo attribuiscono ad Almanzor (X secolo). Ma non rimangono molti resti di quell'epoca.

Nel corso della sua lunga storia, fu proprietà dei re d'Aragona e successivamente dei famosi Re Cattolici, ovvero Isabella I di Castiglia e Ferdinando II d'Aragona. che lo cedettero in dote a una nipote.

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here