In vista controlli sul corretto funzionamento dei contatori elettrici

Sono in arrivo dei controlli periodici sui contatori dell'elettricità per verificare le esatte misure. Ad annunciarlo il Ministero dello Sviluppo economico rispondendo in Commissione Attività produttive della Camera al question time a prima firma del vicepresidente Davide Crippa (M5S)

Nel question time è stato chiesto conto della procedura d'infrazione aperta dall'Unione europea all'Italia a febbraio sui contatori non a norma. Sono, infatti, 40 milioni gli utenti che a settembre riceveranno nella bolletta elettrica la specifica dei costi per oneri di sistema (22% dell’ammontare del prezzo della bolletta), senza che i contatori installati permettano di rilevare con esattezza e verificare tale dato. Questo a causa dei ritardi del Ministero a recepire la direttiva europea del 2004 e soprattutto alla non omologazione dei contatori

Il Ministero dello Sviluppo economico ha quindi fatto sapere che "partiranno a breve controlli periodici sui contatori dell'elettricità per verificare le esatte misure, anche se almeno 30 milioni di essi non sono certificati od omologati", spiegando dunque che la soluzione è far partire controlli random, che dovrebbero essere operativi nelle prossime settimane, dopo la pubblicazione in Gazzetta di un regolamento attuativo

Efterlad Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here